Ora che abbiamo fatto il punto, a me personalmente sorge una domanda: ma chi ce lo fa fare? Sono anni che, in ambiente LGBTQI (e lo so, il politically correct ci impone fortunatamente l'aggiunta di Queer e Intersexual) si parla di come si voglia arrivare ad una società dove una legge contro l'omofobia non serva, poiché la società stessa “isolerebbe” gli omofobi. Eppure ancora siamo qui a organizzare eventi, campagne, incontri e picchetti per questa giornata contro l'omofobia. Perché mai?