Inauguration Day: il significato dietro le scelte stilistiche della cerimonia

Il 20 gennaio si è tenuto l’Inauguration Day, giorno in cui si è celebrato l’insediamento del 46esimo presidente degli Stati Uniti, il democratico Joe Biden. In realtà, si è bridato a molto più di questo. La vicepresidenza della prima donna non bianca, l’elezione con il maggior numero di voti della storia per il candidato vincitore, il rientro della democrazia (e nell’accordo di Parigi per il clima). La cerimonia, solenne e spettacolare, ha fatto onore al messaggio di solidarietà ed impegno che ha costituito lo slogan democratico della campagna del 2020: Unite for a better future. In un momento storico in cui più che mai si necessita un’azione concreta, sempre in nome dell’unità e della tolleranza.

 

Visualizza questo post su Instagram
 

Un post condiviso da Joe Biden (@joebiden)

Un aspetto interessante del giorno cerimoniale sono gli abiti di inaugurazione che i protagonisti della scena hanno scelto di indossare per l’occasione epocale. Dal colore, al designer, agli accessori simbolici, tutti, dalla nuova vicepresidente Kamala Harris alla performer Lady Gaga, hanno scelto di esprimersi attraverso le loro scelte sartoriali. Qui facciamo un tuffo nei significati dietro alcune delle scelte stilistiche della cerimonia.

Joe e Jill Biden

Il presidente Joe Biden era vestito da capo a piedi con l’etichetta tutta americana Ralph Lauren. Sua moglie, la First Lady Jill Biden, indossava un’etichetta emergente di New York, Markarian. Il marchio, guidato da Alexandra O’Neill, ha creato un look personalizzato in blu democratico, esaltato grazie al ricamo di cristalli Swarovksi. Un comunicato stampa di Markarian racconta: “Il look è stato accuratamente realizzato da un piccolo team nel cuore del Garment Center di New York City e rifinito a mano da O’Neill nel suo studio del West Village. Alexandra è incredibilmente onorata di essere una piccola parte di un momento così storico “. Il colore è espressione di fiducia, sicurezza e stabilità. Anche la presidentessa della Camera dei Rappresentanti, Nancy Pelosi, si è unita alla famiglia presidenziale, optando per la stessa sfumatura cromatica.

Il Presidente Joe Biden e la First Lady Jill Biden

Kamala Harris

Oltre alle sue perle distintive, l’abito di inaugurazione della nuova vicepresidente, firmato Christopher John Rogers, era carico di simbolismo. Una delle tante donne che hanno indossato un abito monocromatico il giorno dell’inaugurazione – un punto fermo della moda politica degli ultimi tempi – Harris racconta la sua storia, e quella di una rivoluzione, in viola. Sottoscrivendo un messaggio di unità, questo colore non dovrebbe sorprendere. Si tratta infatti del risultato della miscela di blu e rosso (i colori dei partiti politici opposti negli Stati Uniti). Il viola è anche, insieme al bianco, un colore femminista a causa dei suoi legami con il movimento per il suffragio, ed è forse un omaggio a Shirley Chisholm (la prima donna nera a candidarsi alla presidenza), che spesso indossava la tonalità. La scelta è stata sostenuta anche dall’ex Segretaria di Stato e First Lady Hilary Clinton, la quale indossava un abito monocromatico viola, abbinando un tailleur viola reale, e una sciarpa e un soprabito prugna.

Kamala Harris Inauguration Day

– Leggi anche: Taiwan: Joe Biden e l’altra Cina

Barack e Michelle Obama

L’ex presidente Barack Obama e l’ex first lady Michelle Obama si sono presentati mano nella mano pronti a salutare l’era Trump. La signora Obama ha sostenuto un designer nero, uno dei suoi preferiti: Sergio Hudson. Il suo look color prugna, composto da un dolcevita, pantaloni larghi, cappotto e cintura, era in netto contrasto con l’aspetto attenuato che indossava il giorno dell’inaugurazione di Donald Trump. Anche l’ex presidente ha optato per un completo con dettagli in blu democratico, arricchito, come per i suoi colleghi, da una spilla raffigurante la bandiera degli States.

Barack e Michelle Obama

Lady Gaga

Lady Gaga ha eseguito l’inno nazionale degli Stati Uniti in un abito da ballo di alta moda Schiaparelli, casa attualmente diretta dal texano Daniel Roseberry. L’abito, tinto in rosso e blu americano, è stato completato da una spilla con una colomba d’oro, simbolo di pace per eccellenza. A rafforzare il messaggio anche l’intreccio di papaveri rossi tra i capelli, un fiore che fa tradizionalmente onore ai caduti di guerra, ricordati nel Remembrance Day inglese portando all’occhiello un piccolo papavero rosso. Rammentando le conseguenze della violenza, si lotta ogni giorno per mantenere la pace.

Lady Gaga Inauguration Day

Amanda Gorman

La 22enne, entrata nella storia come la più giovane Poetessa Laureata nel 2017, ha rubato totalmente la scena durante l’Inauguration Day. Salendo sul palco per dar vita alle dolci note del suo testo, The Hill We Climb, un pezzo poetico sull’unità e la speranza, ha ipnotizzato tutti con il suo completo carico di carattere. Il look, firmato Prada, gridava un inno di ottimismo e speranza, con il giallo come colore primario. Nonostante il forte simbolismo cromatico, erano comunque gli accessori a portare il significato più importante. Gorman indossava un anello a forma di gabbia per uccelli di Of Rare Origin, un regalo di Oprah Winfrey.  Cenno simbolico al toccante I Know Why The Caged Bird Sings, volume autobiografico sulle conseguenze della violenza e del razzismo, di Maya Angelou.

Amanda Gorman Inauguration Day

Jennifer Lopez

Per la performance di This Land Is Your Land , Jennifer Lopez ha indossato un completo bianco Chanel. Il bianco, colore collegato al movimento per il suffragio femminile, è diventato, in realtà, anche un colore del sentimento anti-Trump durante la sua presidenza.  Tutti, da Hillary Clinton ad Alexandra Ocasio-Cortez, hanno indossato la tonalità in segno di protesta.

Jennifer Lopez Inauguration Day

Katy Perry

Chiudendo la splendida giornata con un’esibizione di Firework al Lincoln Memorial, Perry ha scelto un abito e un mantello con corsetto del designer americano Thom Browne. Non solo il colore principale era nuovamente il bianco, ma presentava dettagli in diamanti blu e rossi, chiaro riferimento alla bandiera nazionale degli Stati Uniti.

Katy Perry Inauguration Day

Bernie Sanders

Indossando guanti realizzati con materiali riciclati e una calda giacca invernale, il senatore degli Stati Uniti Bernie Sanders ha sfoggiato un abbigliamento casual per l’inaugurazione – e l’atmosfera – che solo lui poteva permettersi, facendo partire un’ondata di meme su tutti i socialSapete, nel Vermont ci vestiamo caldi, ne sappiamo qualcosa del freddo e non ci preoccupiamo tanto per la buona moda, vogliamo solo stare al caldo. Ed è quello che ho fatto oggi “, ha detto Sanders alla CBS mercoledì. 

Insomma, tra abiti sontuosi ed accessori emblematici, passando per scelte ecologiche, non sono mancate di certo note creative all’evento. Perché fare la storia non basta, a volte serve un outfit all’altezza.

Bernie Sanders Inauguration Day

– Leggi anche: Repubblicani o Democratici: dibattito politico o predisposizione biologica?

Sull’Autore

Nata nel 2000 a Roma, dove attualmente vivo e studio Comunicazione, tecnologie e culture digitali. Approfondisco i miei studi con corsi di content marketing e neuroscienza del consumo, con la volontà di coltivare le mie potenzialità nello sviluppo più complessivo possibile della mia persona. Descrizione breve? Sono solo "appassionatamente curiosa".

Articoli Collegati