Facebook non svilupperà un’app di dating online

Era il 1 maggio 2018 quando Mark Zuckerberg davanti alla platea di F8 ha annunciato lo sviluppo della funzione di dating online su Facebook. Nei giorni successivi all’annuncio, le testate cartacee e online non si sono risparmiate nel dire che sarebbe presto venuta la fine di Tinder, Match e tutte le altre app di dating. Il giorno successivo a F8 il valore del gruppo Match.com ha perso il 16% del suo valore azionario.

Perché Facebook non svilupperà un’app

Stando a Zuckerberg, circa 200 milioni di persone si sono registrate come single su Facebook. Un numero vertiginoso, che fa prevedere ampie possibilità di successo per questa nuova funzionalità. L’obiettivo, come sempre, è far sì che gli utenti non utilizzino app al di fuori di quelle possedute da Facebook Inc. Una ricerca del 2017 realizzata da Ogury mostra come tra il 40% e il 60% delle app di dating online siano cancellate entro 7 giorni dall’installazione. Curiosità, necessità o cattiva UX experience? I motivi per cui le app vengono disinstallate così rapidamente non si conoscono ancora, ma è chiaro il motivo per cui Facebook ha deciso di sviluppare la funzionalità dating in una sezione privata e non in un’app a parte. 

La nuova funzione di dating non è ancora stata lanciata pubblicamente, ma risulta in fase di test interno tra i dipendenti. La notizia è arrivata su Twitter il 3 agosto grazie alla ricercatrice digitale Jane Manchun Wong – e confermata dall’azienda a The Verge.

Anteprima Funzione Dating Facebook

Immagine pubblicata su Twitter da @wongmjane

Grazie all’immagine ottenuta da Jane Cancun Wong, la funzione di dating online di Facebook ci mostra alcune caratteristiche di base, come la possibilità di selezionare il proprio genere di appartenenza e preferenza, inclusi trans e non-binari.

Facebook ha successivamente confermato a Tech Runch che la funzione di dating sarà disponibile solo per gli utenti che richiedono l’attivazione del profilo dating. Questo non sarà visibile sul profilo pubblico o sulla bacheca, a meno che non sia espressamente accettato nelle condizioni di utilizzo.

Inoltre sembra che Facebook sia incline a fissare un limite di “utenti di interesse” per ciascun profilo, così da evitare comportamenti “fraudolenti”, spam e forse incitare a relazioni a medio-lungo termine tra i propri utenti.

Lancio della funzione di dating di Facebook

Sebbene queste grandi indiscrezioni, Facebook non ha voluto rilasciare ulteriori dettagli sulla data di lancio della funzione. Inoltre non ha confermato se questa sarà rilasciata con le attuali caratteristiche. Rimaniamo quindi in attesa del prossimo leak… o del prossimo lancio.

Sull’Autore

Classe '92, vivo grazie ad ingenti dosi di caffè e voglia di imparare. Dopo la laurea in Lingue ho deciso di approfondire il mondo della Comunicazione Digitale e del Fashion. Amo viaggiare, ascoltare le persone parlare e capire come funziona il mondo attorno a me.

Articoli Collegati