Facebook: silenziare gli amici (e non solo) con Snooze

Tempo di novità in casa Facebook: negli scorsi giorni,  è stato ufficializzato il rilascio di Snooze, ossia la modalità che permetterà di silenziare amici, gruppi o pagine per un periodo massimo di 30 giorni.

Dunque se non siete interessati ai nuovi post di un vostro amico, se i contenuti di una pagina che seguite vi sembrano noiosi, se siete iscritti a gruppi un po’ troppo “logorroici”, potrete semplicemente attivare Snooze ed evitare di smettere di seguire la pagina o di eliminare il vostro (seppur noioso) amico. Un po’ come succede già su Whatsapp: chi è che non ha mai silenziato un gruppo (addirittura per 1 anno)?

Attivare Snooze sarà molto semplice: basterà cliccare sul menù a tendina (disponibile in alto a destra del contenuto) e poi sulla voce “Snooze Jeremy per 30 giorni”, come da esempio nell’immagine precedente.
Probabilmente nella versione italiana verrà utilizzato il termine “Silenzia”, ma ciò non è ancora possibile saperlo.

 

 

Ma i nostri amici scopriranno che avremo smesso di seguirli? Ovviamente no, non lo sapranno mai, Facebook non manderà loro alcuna notifica. La invierà, invece, a noi quando il periodo di “silenzio” starà per terminare.

“Abbiamo sentito che le persone vorrebbero più opzioni per determinare cosa vedere e quando vederlo nella propria bacheca,” spiegano da Facebook. “Con lo Snooze, non dovete smettere di seguire qualcuno o troncare l’amicizia permanentemente. Piuttosto, ne bloccate i contenuti per un determinato periodo di tempo.”

Come abbiamo già potuto constatare negli scorsi mesi con la questione delle fake news, Facebook sta puntando a migliorare sempre di più il news feed, così da permettere agli utenti di scegliere in maniera più accurata i contenuti con cui interagire.

Snooze è ancora in fase di rilascio, quindi dovrebbe essere disponibile per tutti gli account nel giro di qualche giorno.

Voi cosa ne pensate della novità alquanto “diplomatica” di casa Facebook?

Sull’Autore

Fotografo per passione (e non solo), viaggio appena posso (e torno a casa con miliardi di fotografie), ascolto musica per stare bene e perché non riuscirei a farne a meno. Dopo una laurea triennale in "Culture digitali e della comunicazione" e una specialistica in "Comunicazione pubblica e d'impresa", attualmente mi occupo di social media e web marketing.

Articoli Collegati