#LeNuoveAmazzoni: Hatshepsut

Hatshepsut (1507 a. C. – 1458 a. C.) è stata una regina egizia della XVIII dinastia, nonché la seconda donna a ottenere il titolo di Faraone.

La regina 

Al momento dell morte del marito-fratello Thutmose II, Hatshepsut diffuse svariate leggende sul suo conto per far sì che la sua nascita sembrasse diretta volontà di alcune divinità. Passati due anni in qualità di co-reggente del regno, si nominò unica reggente del regno di suo figlio Thutmose III. La sua politica fu caratterizzata dalla cura dei rapporti con gli altri Paesi ma anche da forti mire espansionistiche. Dopo la sua morte, fu oggetto di damnatio memoriae, forse perché il figlio Thutmose III intendeva arrogarsi il merito della creazione di alcune grandi opere.

Sull’Autore

Noemi Migliaccio studia Cinese Mandarino e Hindi all'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Per Mangiatori di Cervello si occupa prevalentemente del dibattito femminista e della sua storia, senza mai abbassare lo sguardo per quanto concerne i diritti dell'individuo.

Articoli Collegati

Partecipa alla discussione

Partecipa alla discussione