#LeNuoveAmazzoni: George Sand

Amantine Aurore Lucile Dupin (Parigi, 1 luglio 1804 – Nohant-Vic, 8 giugno 1876), meglio conosciuta come George Sand, è stata una letterata e scrittrice francese.

George Sand

Il suo istruttore fu Jean-François Deschartes, che oltre a nutrire la sua passione per le arti le impartì un’educazione piuttosto inusuale per l’epoca, insegnandole a cavalcare e lasciando che portasse abiti maschili, abitudine che manterrà anche più avanti per poter frequentare luoghi interdetti alle donne. Nel 1831, si trasferì a Parigi e iniziò una collaborazione con il giornale Le Figaro insieme al suo amante Jules Sandeau, dal quale venne ispirato lo pseudonimo George Sand: il pubblico dell’epoca era piuttosto reticente a leggere opere scritte da donne.

George in abiti maschili

Oltre che per l’eccelsa attività letteraria, George è ricordata per l’appassionato impegno politico e per aver preso parte alla lotta per l’emancipazione femminile.

 

Sull’Autore

Noemi Migliaccio studia Cinese Mandarino e Hindi all'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Per Mangiatori di Cervello si occupa prevalentemente del dibattito femminista e della sua storia, senza mai abbassare lo sguardo per quanto concerne i diritti dell'individuo.

Articoli Collegati

Partecipa alla discussione

Partecipa alla discussione