Guida galattica per single felici

Essere single al giorno d’oggi pare essere piuttosto complicato, ma noi siamo belle, brave, intelligenti e proprio non ci capacitiamo del perché non stiamo con nessuno. Cose da non credere.

Siamo diverse tra noi, ma tutte meritiamo qualcuno che ci ami e ci rispetti, dunque, donne di tutta Italia, qui troverete qualche piccolo e innocuo consiglio sulle varie tipologie di uomini da evitare e il motivo. Sono categorie labili, ironiche e vogliono risultare divertenti, nonostante ciò sono ab solutus veritiere per nostra ricca sfortuna. A voi.

Sussidiario di una single. Tutto ciò che è da evitare in un uomo.

Tipologia A – Instant Love: questo è il classico tipo dall’innamoramento facile. Probabilmente l’individuo si è lasciato da poco dopo una lunga relazione ed è alla disperata ricerca di una ragazza che sostituisca la precedente per i seguenti motivi:

  1. Non sa stare da solo;
  2. è in cerca di rivincite che rialzino vertiginosamente la sua autostima andata in frantumi come un calice di cristallo.

Da EVITARE: sareste solo un palliativo/passatempo per capire chi sono. Noi vogliamo qualcuno sicuro di sé e che scelga noi con consapevolezza.


Tipologia B – Fidanzato Part-time: il soggetto in questione è fidanzato (non importa da quanto) ed è evidentemente insoddisfatto della propria relazione, oppure è ubriaco, oppure è annoiato; ciò non toglie che ami la sua ragazza. Questo ama flirtare con ragazze di suo gusto fisico solo per il gusto di farlo.

ATTENZIONE: non vi dirà subito di esserlo, dunque chiedetelo sempre, mai dare per scontato che se uno ci prova sia conseguentemente single.

Da EVITARE: non vi porterà da nessuna parte e di certo non vogliamo essere le zappe che si mettono di mezzo.


Tipologia C – L’artista: questo soggetto riuscirà a coinvolgervi emotivamente e stimolerà la vostra curiosità (pare che gli artisti ci mangino su queste cose). Per un momento crederete che tutto ciò che c’è nella sua arte sia ciò che è in grado di dare a voi.

BUGIA. Non amerà mai voi quanto se stesso e il suo lavoro; quello che rappresenta nella sua arte sarà sempre l’idea di qualcosa che vorrebbe avere, esasperata dalla vana speranza di poterla avere.

Da EVITARE: Vi renderà frustrate.

N.B. in questa categoria sono inclusi: pittori, scultori, illustratori, fumettisti, musicisti, fotografi, etc.. gli artigiani non sono inclusi, quelli vanno bene.


Tipologia D – “Non so”: l’individuo risulterà piuttosto sfrontato nei vostri confronti e questo vi piacerà. Non illudetevi, infatti sarà un coniglietto dalle orecchiette rosa vestito da giaguaro.

Da EVITARE: sono eterni indecisi, non sanno se vogliono stare con voi oppure no, gli piacete ma non abbastanza, non vi vogliono per loro ma odiano che stiate con altre persone.

Tipologia E – Social-studiato: questo individuo vi contatterà attraverso le varie piattaforme social. I casi possibili in questione sono i seguenti:

  1.  Vi ha viste in giro, preso da codardia ha trafugato il vostro nome tra i conoscenti, vi ha aggiunte e vi ha messo il “like tattico”, così, giusto per non passare inosservato;
  2.  “amici consigliati”, avete qualche amico in comune ma non hanno la più pallida idea di chi siate, con ogni probabilità vi trovano carine e vi tengono lì in caso di necessità per “impezzare”.

ATTENZIONE. Questi individui sono smidollati, totalmente inadatti a conoscere persone reali perché troppo chiusi nei loro schemi e amicizie. La timidezza può essere una qualità quando non risulta essere un limite sociale che, care mie, nemmeno i social possono sopperire. L’individuo vi contatterà con frasi quali:

  1. “hey ciao, come va?”: non gli interessa come state, non sa nemmeno chi siete;
  2. “hey ciao, sembri una tipa simpatica”: no, non lo siamo quasi mai, nonostante i tentativi;
  3. “hey, sei fidanzata?”: potrei diventare lesbica, piuttosto.

etc, etc, etc…

Da EVITARE: tendono a essere persone inconcludenti oltre che deludenti, dal profilo fittizio e un’esigua personalità.

Tipologia F – “Io non faccio l’amore, io scopo forte”: urca urca ragazze mie, questo è tra i peggiori individui da incontrare. Ha infatti evidenti problemi di autostima ai quali cerca di sopperire con l’aggressività verbale e sessuale, credendo di essere l‘homme fatale delle cinquanta sfumature delle sue perversioni latenti. L’individuo potrebbe anche appartenere alla sottocategoria del palestrato narcisistico, il quale oltre a risultare di una noia quasi mortifera, non riuscirà nemmeno a mantenere le promesse fatte. Infatti, questo non fa l’amore, non scopa forte, limona direttamente con l’amminoacido.

Da EVITARE: oltre a dimostrarsi, nella maggior parte dei casi, poco dotato, risulterà un egocentrico taccagno in quasi ogni campo. Noi, invece, vogliamo ragazzi generosi e attenti alla nostra sensibilità.

vlcsnap790821
P.S. Esistono individui in grado di essere più tipologie contemporaneamente.

Per tutto il resto c’è Master Card o le eccezioni.

Sì esistono le eccezioni ed è questo il motivo per cui non ci arrenderemo all’attuale triste realtà che ci circonda. Possiamo vincere contro queste generazioni tanto fumo e niente arrosto. E poi, anche dell’arrosto, meglio aletta o zampetta, che il petto è sempre un po’ asciutto.

Sull’Autore

Virginia, 21 anni, ironica, pungente, polemica. Bologna, Pesaro, Artù, la musica, il cinema, la cucina e tutto il buon cibo che vi si correla. Forse non riuscirò mai a fare questo lavoro seriamente, prendo le cose senza alcuna leggerezza (perlopiù).

Articoli Collegati

Partecipa alla discussione

Partecipa alla discussione