#LoChefConsiglia: Mustang

Mustang è un film turco del 2015, scritto e diretto da Denize Gamze Erguven, per una durata di 97 minuti.

Fu scelto l’anno dopo la sua uscita per rappresentare la Francia agli oscar 2016.

copertina-2

“Tutto cambiò in un battito di ciglia”

Siamo ad inizio estate, in un piccolo villaggio in Turchia. Cinque sorelle giocano con un gruppo di compagni di scuola dopo le lezioni. Lo zio e la nonna, venuti a sapere di questo fatto si rendono conto che le ragazze stanno diventando adolescenti e che si stanno avvicinando all’altro sesso e all’età da marito, così le rinchiudono in casa, nel senso stretto del termine.

La casa infatti diventa una prigione con cancelli ed inferriate e oltre alla prigionia fisica viene inflitta loro anche quella psicologica: le ragazze infatti vengono strettamente controllate con test di verginità, corsi intensivi per diventare casalinghe e sfilate per il paese allo scopo di metterle in mostra.

Uno dopo l’altro iniziano gli accordi matrimoniali e con essi il malessere delle ragazze, ma la più piccola Lale, non ci sta e decide di opporsi a questa pratica ingiusta.

Nel film si tratta il tema della opprimente e castrante pratica religiosa del matrimonio adolescenziale combinato e della realtà di molte ragazze, spesso bambine, che si ritrovano sposate con una persona che non conoscono e che probabilmente mai ameranno. A questo si oppone costantemente la voglia di libertà e il bisogno di conquista di libero arbitrio che spingerà le protagoniste alla ribellione.

Sull’Autore

Sono di Roma, del 1998. Appassionato di sport, cinema, teatro. Studio psicologia e scrivo

Articoli Collegati

Partecipa alla discussione

Partecipa alla discussione