A Giacomo Matteotti

«Spacciare deliberate menzogne e credervi con purità di cuore, dimenticare ogni avvenimento che è divenuto sconveniente, e quindi, allorché ridiventa necessario, trarlo dall’oblio per tutto quel tempo che abbisogna, negare l’esistenza della realtà obiettiva e nello stesso tempo trar vantaggio dalla realtà che viene negata… tutto ciò è indispensabile, in modo assoluto»
George Orwell, 1984

http://www.beppegrillo.it/2014/11/passaparola-_la_storia_ci_ha_mentito-_arrigo_petacco.html

C’è chi dice che un Paese senza passato, è un Paese senza futuro. Il giorno 24 novembre è stato commesso un grave delitto: è stata uccisa la verità e, cosa ancor più grave, i colpevoli sono ancora impuniti.

A Giacomo Matteotti, martire dell’antifascismo.

Sull’Autore

Comunicatore, laureando, apprendista storyteller, social media strategyst, antipatico e divoratore di pizze. Per MdC cerco di collegare cultura pop e storytelling come se esistesse veramente una relazione fra le due cose.

Articoli Collegati

Partecipa alla discussione

Partecipa alla discussione